mercoledì 11 novembre 2015

Ritenta, sarai più fortunata [verso la prossima fecondazione assistita]

DRIIIIN

Buonscgiorno, sono la Boss, può parlare?

[veramente no, ma se non parliamo adesso ho troppa paura che passi un altro mese] Certo! Perbacco! Ci mancherebbe.

Eh, meglio tardi chemmai. Abbia pazienza. Dunqhue, io la chiamavo per tirare un pollefila del dischorso: alla fine l'inseminazione sèffatta co uno. 

(!)

Ehssì. Uno dei due boni si era fermato all'ultimo momento. L'esame del liquido seminale era perfetto. Però sa... Le probabilità erano un po' pochine con uno soltanto.

Quindi? Cosa ci consiglierebbe?

Io un altro tentativo (di IUI) lo farei. Però dassubito con il dosascggio di Puregon che abbiamo usato alla fine.

Ma provare subito con una FIVET?

Sto rileschggendo ora la hartella, èbbona, io fossi in lei un altro tentativo lo farei. Ci pensi, poi mi chiama quando siete pronti.

Ormai di sicuro faremo passare le feste, perché pianificare un monitoraggio a cavallo delle giornate scritte in rosso mi sembra complicato, poi ci sentiamo. Ok?

Ok, a presto.

CLICK

Sono combattuta. Non so se fidarmi ciecamente e ritentare la IUI o impuntarmi per una FIVET. La IUI mi sembra uno spreco di tempo, ma non è il mio mestiere stabilirlo... Ci sono senza dubbi dosaggi di farmaci e invasività minori, ma anche minori probabilità. Vorrei giocarmi bene le mie carte, non far passare così anche il 2016, senza contare che non posso assentarmi dal lavoro tremila volte senza farmi beccare. Sono molto tentata di forzare la mano, ma non so se sia la scelta giusta. 

Ho tempo, cercherò di sfruttarlo per pensare bene.

13 commenti:

  1. Ciao cara,sono Eleonora...
    Il 2 novembre ho fatto la mia seconda iui e a giorni saprò come è andata...io alle iui non ci credo troppo le percentuali sono davvero basse ed avrei preferito fare subito una fivet, maxmi sono fidata del mio ginecologo...
    È vero che impiantare uno ci sono meno possibilità ma forse più di una iui...poi non so...vi auguro di prendere la giusta decisione...
    Ti abbraccio tanto!!!(vero che ti avevo già scritto?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eleonora-mamma-di-uno-a-caccia-del-secondo, mi ricordo di te! Io sono proprio in alto mare, e Lui con me. Non so cosa faremo, ma spero di fare la scelta giusta e di non pentirmene. In bocca al lupo di cuore, fammi sapere com'è andata! Un bacione

      Elimina
    2. Che rimbambita...perdonami,e che rispondo a te e a "basta nn pensarci" e faccio confusione!!!!
      Tienici aggiornati sulla vostra decisione e in qualunque modo ,spero checil vostro miracolo arrivi presto,ti abbraccio

      Elimina
  2. FIVET senza dubbi ... già che ti devi bombardare ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatto 30, forse vale la pena di fare 31.... Vero?

      Elimina
    2. come dite voi giovani "abbomba" :-)

      Elimina
  3. fivet...non perdere tempo...e sofferenza e fatica e soldi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fosse un voto a maggioranza avremmo già deciso! Vedo che siete tutte d'accordo.

      Elimina
  4. volevo solo dirti che ti ammiro. comunichi un coraggio e una forza d'animo pazzeschi. un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Ciao!!!!ma non ci dai più tue notizie?ti pensò e spero abbiate preso la decisione giusta x voi...
    Io che alle iui non ci credevo...mi devo ricredere e chiedere scusa...
    Il test è positivo, è solo l'inizio e la strada è lunga e piena di ostacoli ma è già tanto !!!!
    Spero di avere presto buone notizie.... Ti abbraccio
    Eleonora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dovuto rileggere il commento due volte! Positivo???? Hai detto positivo?!?! Yuppyyy bisogna festeggiare :) sono felicissima per te! E noi che denigravamo le IUI.

      Elimina
  6. Le probabilità sono poche ma aumentano fino al terzo tentativo...alla seconda avresti maggiori possibilità di riuscita ed alla terza ancor più.
    E bombardarsi per la FIVET non è proprio bombardarsi per la IUI...senza contare l'anestesia ed il pick-up...
    Sono rimasta incinta alla terza IUI, già in lista per la FIVET: mai dire mai!

    RispondiElimina