giovedì 25 settembre 2014

Come va? (Riflessioni sul divano)

Una mammagari tutta acciaccata dai dolori mestruali (ettepareva) sprofonda sul divano e si gode un po' di tempo per sè. 

Un quaderno nuovo con sopra disegnato un iris per annotare pensieri e avanzamenti. La conoscenza di Sabrina che potrebbe essere una cosa proficua. Lo smalto color tortora bellissimo, finchè non ha iniziato a sbriciolarsi già al giorno uno. La mia micina con il pelo che si apre e si chiude al respiro, qui di fianco a me, mi rassicura solo con la sua presenza. I messaggini dolci di Lui che mi rallegrano la giornata. Il capo che chiama dalle ferie.... solo per dire che non gli funziona Whatsapp. Il mio nuovo maglioncino verde acqua super morbido. Preso all'outlet e pagato pochissimo. La caparra già versata per un weekend in montagna deciso al volo e prenotato. La pagina di internet aperta sui voli per Parigi, a caccia dell'affare.

Dai non va male. Però il pensiero è sempre lì. Fisso. Un po' malinconico e un po' fiducioso. Triste e felice, allo stesso tempo. Impazienza galoppante per l'appuntamento con La Bionda, fissato fra due settimane che trascorreranno lentissime, me lo sento. Intanto i miei sogni si fanno cupi e bizzarri, come sempre quando ho qualche pensiero. Ascensori da prendere in serie di 30 piani che non arrivano mai a destinazione. Ambienti che si restringono. Inseguimenti da parte di non meglio identificati cattivi. Coinvolgimento mio malgrado in crimini per i quali verrò certamente punita... va bene, va bene: mi do una calmata. Faccio un bel respiro e mi concentro solo sul prossimo passo. Due settimane passano in fretta. 
Vero?

2 commenti:

  1. ma certo che passano in fretta: gia' son passati due giorni e ora e' il fine settimana e ti distrai...dai dai!!

    RispondiElimina